Istituto di Istruzione Superiore di Lonigo
"Rosselli-Sartori"

 

Presentazione liste Consiglio di Istituto

pubblicazione liste candidati

Saranno pubblicate all’albo dell’istituto le liste definitive dei candidati alle elezioni del Consiglio di Istituto triennio 2021/2024. 

 

 

Riferimenti normativi

 

Le elezioni degli organi collegiali a livello di istituto sono regolate dalla OM 15 luglio 1991 n. 215 e s.m.i., di cui riportiamo un estratto:

 

TITOLO III – PROCEDURA ORDINARIA PER L’ELEZIONE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO E DI ISTITUTO

 

Art. 30 – Formazione delle liste dei candidati

1. Le liste dei candidati devono essere distinte per ciascuna delle componenti.

2. I candidati sono elencati con l’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita, nonché dell’eventuale sede di servizio. Essi sono contrassegnati da numeri arabici progressivi.

3. Le liste debbono essere corredate dalle dichiarazioni di accettazione dei candidati, i quali devono, inoltre, dichiarare che non fanno parte né intendono far parte di altre liste della stessa componente e per lo stesso consiglio di circolo o di istituto.

4. Nessun candidato può essere incluso in più liste di una stessa rappresentanza per le elezioni dello stesso consiglio di circolo o di istituto, ne può presentarne alcuna.

5. Le liste possono contenere anche un solo nominativo.

6. Per la formazione delle liste dei candidati ai fini del rinnovo del consiglio di istituto nelle istituzioni scolastiche aggregate si richiama quanto previsto dall’art. 5, comma 3, della presente ordinanza.

 

Art. 31 – Autenticazione delle firme dei candidati e dei presentatori delle liste

1. Le firme dei candidati accettanti e quelle dei presentatori delle liste debbono essere autenticate dal direttore didattico o preside o dal docente collaboratore a ciò delegato, previa esibizione da parte del richiedente di idoneo documento di riconoscimento.

2. L’autenticazione può essere effettuata anche se l’interessato sia privo di documento di riconoscimento, qualora l’identità del soggetto sia nota all’organo che procede all’autenticazione.

3. Le autenticazioni delle firme possono essere fatte in ogni caso dal sindaco (o suo delegato), dal segretario comunale, da notaio o cancelliere.

4. L’autenticazione delle firme dei presentatori dalle liste e di quelle dei candidati accettanti, è effettuata sia mediante i certificati di autenticazione in carta libera – da allegare alle liste stesse -, sia mediante autenticazione apposta direttamente sulle liste. Nel certificato predetto devono essere indicati il cognome, nome, luogo e data di nascita e gli estremi del documento di riconoscimento del richiedente. Gli estremi di quest’ultimo documento devono essere indicati, anche nel caso in cui l’autenticazione sia fatta.

 

Art. 32 – Presentazione delle liste dei candidati 

1. Ciascuna lista può essere presentata:

a) da almeno 2 degli elettori della stessa componente ove questi non siano superiori a 20; 

b) da almeno un decimo degli elettori della stessa componente ove questi non siano superiori a 200, ma superiori a 20 (la frazione superiore si computa per unità intera); 

c) da almeno 20 elettori della stessa componente se questi siano superiori a 200.*

* comma modificato dall’art. 1 dell’OM 293/96

 2. Ciascuna lista deve essere contraddistinta oltre che da un numero romano riflettente l’ordine di presentazione alla competente commissione elettorale di circolo e istituto anche da un motto indicato dai presentatori in calce alla lista. Essa può comprendere un numero di candidati fino al doppio del numero dei rappresentanti da eleggere per ciascuna delle categorie di cui trattasi.

3. Le liste debbono essere presentate personalmente da uno dei firmatari alla segreteria della commissione elettorale dalle ore 9 del 20° giorno e non oltre le ore 12 del 15° giorno antecedente a quello fissato per le votazioni (nel caso di elezioni contestuali di organi collegiali di diverso livello le liste debbono essere presentate dalle ore 9 del 38° giorno e non oltre le ore 12 del 28° giorno antecedente a quello fissato per le votazioni).

4. I membri delle commissioni elettorali possono sottoscrivere le liste dei candidati, ma non essere essi stessi candidati.

5. Le liste presentate da persona diversa dal firmatario possono essere regolarizzate a norma del successivo art. 34 comma 3.

6. Non è consentita la rinuncia alla candidatura successivamente alla presentazione della relativa lista, salvo restando la facoltà di rinunciare alla nomina.

 

Art. 35 – Presentazione dei candidati e dei programmi 

1. L’illustrazione dei programmi può essere effettuata soltanto dai presentatori di lista, dai candidati, dalle organizzazioni sindacali e dalle associazioni dei genitori e professionali riconosciute dal Ministero della pubblica istruzione per le rispettive categorie da rappresentare.

2. Le riunioni per la presentazione dei candidati e dei programmi possono essere tenute dal 18° al 2° giorno antecedente a quello fissato per le votazioni (dal 30° al 2° giorno nel caso di elezioni contestuali di organi collegiali di diverso livello) e per lo stesso periodo sono messi a disposizione gli appositi spazi per l’affissione degli scritti riguardanti l’illustrazione dei programmi. Nello stesso periodo è consentita la distribuzione, nei locali della scuola, di scritti relativi ai programmi.

3. Le richieste per le riunioni sono presentate dagli interessati al direttore didattico o preside entro il 10° giorno antecedente a quello fissato per le votazioni.

4. Per le elezioni dei rappresentanti nel consiglio di circolo o di istituto, è consentito di tenere fuori dell’orario di servizio riunioni negli edifici scolastici. Dette riunioni sono riservate agli elettori delle varie categorie da rappresentare negli organi collegiali stessi.
Per tali riunioni gli studenti possono chiedere lo svolgimento dell’assemblea di istituto nelle ore di lezione, prevista dal quinto comma dell’art. 43 del decreto del Presidente della Repubblica 31 maggio 1974, n. 416.

5. Il direttore didattico o preside stabilisce il diario delle riunioni, tenuto conto dell’ordine di richiesta delle singole liste e, per quanto possibile, della data indicata nella richiesta. Del diario stabilito è data comunicazione ai rappresentanti delle liste richiedenti.

 

Art. 40 – Modalità delle votazioni 

1. Le votazioni si svolgono, di norma, in un giorno non lavorativo dalle ore 8 alle ore 12 e in quello successivo dalle ore 8 alle ore 13,30. Gli elettori votano nei seggi, nei cui elenchi sono compresi.

2. Essi sono tenuti ad esibire un documento valido per il loro riconoscimento.

3. In mancanza di documento, è consentito il riconoscimento da parte dei componenti del seggio, previa succinta verbalizzazione sottoscritta da tutti i componenti presenti del seggio.

4. Il riconoscimento dell’elettore sprovvisto di documento può essere effettuato anche da un altro elettore dello stesso seggio in possesso di documento o, a sua volta, conosciuto da un componente del seggio. Anche in tal caso deve essere fatta succinta verbalizzazione, sottoscritta da tutti i componenti presenti del seggio.

5. Gli elettori prima di ricevere la scheda devono apporre la propria firma leggibile accanto al loro cognome e nome sull’elenco degli elettori del seggio. Qualora ciò non fosse possibile per mancanza di spazio negli elenchi suddetti, gli elettori firmano in un apposito foglio predisposto dal presidente del seggio e che deve contenere gli elementi di individuazione delle varie categorie di elettori.

6. Nel locale adibito alle votazioni deve essere determinato lo spazio riservato alle votazioni. Nello spazio riservato al pubblico sono affisse le liste dei candidati. Nello spazio riservato ai componenti del seggio devono essere disposti dei tavoli, sopra i quali vanno poste tante urne quanti sono gli organi da eleggere; nello spazio riservato alle votazioni devono essere disposti due tavoli in due angoli opposti in modo che gli elettori vengano a trovarsi alle spalle dei componenti dei seggi, assicurando in ogni caso la segretezza del voto.

7. Il voto viene espresso personalmente da ciascun elettore per ogni singola scheda mediante una croce sul numero romano indicato nella scheda. Le preferenze, nel numero di lo 2, a seconda che i posti da attribuire siano fino a 3 o superiori a 3, potranno essere espresse con un segno di matita accanto al nominativo del candidato o dei candidati prestampato nella scheda.

8. Non è ammesso l’esercizio del diritto di voto per delega, dato che il voto ha sempre carattere personale.

9. I ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravita, esercitano il diritto elettorale con l’aiuto di un elettore della propria famiglia o, in mancanza, di un altro elettore, che sia stato volontariamente scelto come accompagnatore, purché l’uno o l’altro esercitino il diritto di voto presso la stessa scuola. Tale evenienza viene fatta constatare succintamente nel verbale.

10. Alle ore otto del giorno in cui sono indette le votazioni il presidente apre il seggio, chiamando a farne parte gli scrutatori.

11. Se il presidente è assente, egli è sostituito dallo scrutatore più anziano di età presente, il quale integra il numero degli scrutatori chiamando ad esercitarne le funzioni un elettore presente. Analogamente procede il presidente qualora sia assente qualcuno degli scrutatori.

12. Quando non sia possibile integrare il numero degli scrutatori, il seggio si insedia ugualmente con i componenti presenti.

13. Delle operazioni di votazione viene redatto – in duplice originale – processo verbale, che è sottoscritto dal presidente e dagli scrutatori.

 

Art. 41 – Rappresentanti di lista 

1. Il primo firmatario tra i presentatori della lista comunica ai presidenti della commissione elettorale di circolo o di istituto e dei seggi elettorali i nominativi dei rappresentanti di lista, in ragione di uno presso la commissione elettorale e di uno presso ciascun seggio elettorale, i quali assistono a tutte le operazioni successive al loro insediamento.

 

Art. 44 – Attribuzione dei posti 

1. Le operazioni ai fini dell’attribuzione dei posti spettano al seggio elettorale n. 1.

2. Detto seggio è integrato al momento dell’espletamento delle operazioni previste dal presente articolo da altri due membri scelti dal direttore didattico o preside tra i componenti degli altri seggi funzionanti nella scuola.

3. La nomina dei membri aggregati deve essere effettuata e comunicata agli interessati almeno tre giorni prima della data fissata per la votazione.

4. Appena ricevuti i verbali degli scrutini elettorali da parte degli altri seggi della scuola, il seggio, di cui al comma l del presente articolo, riassume i voti di tutti i seggi, senza poterne modificare i risultati. Indi determina la cifra elettorale di ciascuna lista e la cifra individuale di ciascun candidato. La cifra elettorale di una lista è costituita dalla somma dei voti validi riportati dalla lista stessa in tutti i seggi della scuola. La cifra individuale di ciascun candidato è costituita dalla somma dei voti di preferenza.

5. Per l’assegnazione del numero dei consiglieri a ciascuna lista si divide ciascuna cifra elettorale successivamente per 1, 2, 3, 4 … sino a concorrenza del numero dei consiglieri da eleggere e quindi si scelgono, fra i quozienti così ottenuti, i più alti, in numero eguale a quello dei consiglieri da eleggere, disponendoli in una graduatoria decrescente. Ciascuna lista ha tanti rappresentanti quanti sono i quozienti ad essa appartenenti, compresi nella graduatoria. A parità di quoziente, nelle cifre intere e decimali, il posto è attribuito alla lista che ha ottenuto la maggiore cifra elettorale e a parità di quest’ultima, per sorteggio.

6. Se ad una lista spettano più posti di quanti sono i suoi candidati i posti eccedenti sono distribuiti tra le altre liste, secondo l’ordine dei quozienti.

7. Ultimata la ripartizione dei posti tra le liste, si provvede a determinare, nei limiti dei posti assegnati a ciascuna lista, i candidati che, in base al numero delle preferenze ottenute, hanno diritto a ricoprirli. In caso di parità del numero di voti di preferenze tra due o più candidati della stessa lista, sono proclamati eletti i candidati secondo l’ordine di collocazione nella lista; lo stesso criterio si osserva nel caso in cui i candidati non abbiano ottenuto alcun voto di preferenza.

8. Ai fini dell’attribuzione del posto riservato a ciascuna delle componenti docenti, genitori e alunni delle scuole secondarie di 2° grado confluite per aggregazione in una nuova istituzione scolastica, di cui al precedente art. 5, comma 8, qualora al termine delle operazioni di assegnazione dei posti non risulti eletto alcun candidato appartenente a una o più di dette scuole, si individua, per ciascuna delle componenti in questione, la lista comprendente candidati appartenenti alle scuole medesime che abbia ottenuto il maggior numero di voti.*

9. Nell’ambito di detta lista viene eletto il candidato appartenente alla scuola in questione che ha ottenuto il maggior numero di preferenze, in sostituzione del candidato della medesima lista con il minor numero di preferenze che avrebbe avuto diritto all’elezione in mancanza di riserva.*

10. Qualora la lista comprendente il candidato da proclamare eletto per effetto della riserva non abbia conseguito alcun posto, viene tolto un posto alla lista, non comprendente candidati riservatari, che ne ha conseguito il maggior numero. A parità di posti tra due o più liste, viene tolto il posto a quella tra esse che ha ottenuto il minor numero di voti.*

11. Nel caso in cui in nessuna lista siano presenti candidati con diritto di riserva, questa non opera e il relativo posto viene assegnato ai candidati delle altre scuole secondo la normale procedura di assegnazione.*

* comma aggiunto dall’art. 2 dell’OM 277/98

 

Art. 46 – Ricorsi contro i risultati delle elezioni 

1. I rappresentanti delle liste dei candidati ed i singoli candidati che ne abbiano interesse possono presentare ricorso avverso i risultati delle elezioni, entro 5 giorni dalla data di affissione degli elenchi relativi alla proclamazione degli eletti, alla commissione elettorale di circolo o di istituto.

2. I ricorsi sono decisi entro 5 giorni dalla scadenza del termine sopra indicato.

3. Ai verbali e agli atti concernenti gli scrutini relativi alle elezioni hanno diritto di accesso i componenti delle commissioni elettorali in sede di esame dei ricorsi eventualmente presentati dai rappresentanti di lista, nonché i rappresentanti di lista e i candidati.

Questi gli orari di programmazione dello speciale dedicato alle scuole. Lo speciale, dopo la prima programmazione, può essere visto on line https://tvavicenza.gruppovideomedia.it/it/on-demand/approfondimento/target

TVA
CANALE 10 - 832 SKY

TELECHIARA
CANALE 14

TARGET SCUOLA SETTEMBRE

30/09/2021 ore 14:05

05/10/2021 ore 20:00

04/10/2021 ore 23:05

09/10/2021 ore 13:05

06/10/2021 ore 14:05

10/10/2021 ore 22:35

Si segnala il convegno online “I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE”, rivolto a Dirigenti Scolastici, Insegnanti della Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado, Educatori professionali, Associazioni sportive del territorio, Assessorati alle politiche sociali e scolastiche, Genitori.
Info in bacheca Spaggiari


Si ricorda che, già da oggi, tutte le classi della nostra scuola hanno iniziato a seguire l’orario di cinque ore al mattino dalle 8:00 alle ore 13:00, grazie alle nuove nomine di Docenti. Esse ci hanno permesso, pur con notevole fatica organizzativa, di incrementare da subito il tempo scuola a favore dei nostri studenti, che sono stati tanto penalizzati dall’emergenza negli scorsi anni scolastici. Per questo, abbiamo anche attivato il cosiddetto Piano Estate ministeriale, che ci ha consentito di attingere ad ulteriori risorse. 

I ragazzi sono davvero contenti di tornare. Hanno bisogno di ristabilire contatti diretti con insegnanti e compagni. Hanno collaborato con serenità e gioia per la buona riuscita di quest’inizio d’anno scolastico.

Un particolare ringraziamento va ai Docenti della scuola, per la loro massima disponibilità alla flessibilità oraria e per la prontezza a superare ogni difficoltà.

Soltanto Sabato 25 settembre tutte le classi usciranno alle ore 12:00.

L’orario attuale è del tutto provvisorio e ne seguirà a breve un altro, ancora provvisorio, per la prossima settimana e che prevederà, per alcune classi, un pomeriggio dalle ore 14:00 alle ore 16:00.

L’orario su cinque giorni alla settimana, che contraddistingue tradizionalmente il Ns Istituto, sarà possibile a partire dal prossimo anno scolastico 2022/2023, per ragioni emergenziali legate ai trasporti. Le soluzioni possibili sono già allo studio della Commissione oraria di Istituto.

Un saluto ai genitori, che vorremmo poter incontrare presto di persona.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Avv. Barbara Scarso

A seguito dell’adesione del Ns Istituto al Piano Estate ministeriale

in aggiunta a quanto già previsto dalla precedente circolare n. 63,

le seguenti classi svolgeranno attività aggiuntive rispetto all’orario 8:00-12:00 fermandosi a scuola dalle

ore 12:00-13:00

nei giorni più sotto indicati:

 

Classe

Docente

Orario

Corso

Aula

4 AM

sede

Prof. Scuderi Simone

5^ ora di mercoledì 15,

giovedì 16,

venerdì 17

settembre 2021

Impianti civili e industriali

Laboratorio elettrico

2 SA

Prof.ssa Randon Elisa

5^ ora di mercoledì 15,

giovedì 16,

venerdì 17

settembre 2021

Laboratorio OO.SS

Laboratori OO.SS

2 TM

Prof. Marchesin Filippo

5^ ora di mercoledì 15,

giovedì 16,

venerdì 17

settembre 2021

Autocad 2 D

Aula 12

3 AM

Prof. Spanò Ivan

5^ ora di mercoledì 15,

giovedì 16,

venerdì 17

settembre 2021

Misure di corrente e tensione in circuiti serie parallelo

Lab 1


Gli studenti rimarranno nell’aula della quarta ora in attesa del docente della quinta ora che li accompagnerà nel rispettivo laboratorio. L’attività è valevole per PTCO e attribuzione del credito formativo.

I Docenti firmeranno le ore nel Registro Elettronico con gli argomenti svolti preceduti da “Piano Estate 2021”, oltre al Registro PTCO ove necessario.

A seguito dell’adesione del Ns Istituto al Piano Estate ministeriale

A) le seguenti classi:

svolgeranno attività aggiuntive rispetto all’orario 8:00-12:00 fermandosi a scuola anche dalle ore 12:00-13:00

nei giorni di

martedì 14 settembre, mercoledì 15 settembre

giovedì 16 settembre, venerdì 17 settembre

AULE:

Gli studenti del corso L2 si troveranno dinanzi alla Presidenza alle ore 12:00.

Gli altri studenti rimarranno nell’aula della quarta ora in attesa del docente della quinta ora che li accompagnerà nel rispettivo laboratorio.

 

CLASSI/ORARI

 

Classe

Docente

Orario

Corso

Aula

3 TE

Prof. Baricca Bruno

Sig. Frabris Maurizio

5^ ora

Arduino

Laboratorio informatico 1

5 IM

Prof. Pelosato Marino

5^ ora

Progettazione oleodinamica

Laboratorio 6 S

Studenti in separato elenco

Prof.ssa Barbuto Ilaria

5^ ora

L2 italiano per stranieri

Aula 13 S 1 piano sede

2 FVE

Prof. Labia

Sig.De Antonio Rosa

5^ ora

Clima, gomme e altro

Laboratorio di pneumatica

5 SA

Prof.ssa Zanon

5^ ora

Norme di sicurezza nel laboratorio medico

Aula 24 secondo piano

La partecipazione alle attività è valevole per acquisire il credito formativo e ai fini del monte ore di PTCO.

B) le seguenti classi svolgeranno attività aggiuntive rispetto all’orario 8:00-12:00 fermandosi a scuola anche dalle

ore 12:00-13:00

nei giorni più sotto indicati

 

 

Classe

Docente

Orario

Corso

Aula

1 SA

sede

Prof. Fringuello Francesco

5^ ora di martedì 14 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 2

1 SA

sede

Prof. Balzarin

5^ ora di mercoledì 15 settembre 2021

Mi presento in inglese(attività di socializzazione in lingua straniera

Aula 18S

1 A

plesso

Prof. Frasca Paolo

5^ ora

di martedì 14 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 1

1 SB

sede

Prof. Fringuello Francesco

5^ ora di mercoledì 15 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 2

1 SB

sede

Prof. Balzarin

5^ ora di giovedì 16 settembre 2021

i presento in inglese(attività di socializzazione in lingua straniera

Aula 11S

1 B

plesso

Prof. Frasca Paolo

5^ ora di mercoledì 15 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 1

1 AA

sede

Prof. Balzarin

5^ ora di martedì 14 settembre 2021

Mi presento in inglese(attività di socializzazione in lingua straniera

Aula 18S

1 AA

sede

Prof. Fringuello Francesco

5^ ora di giovedì 16 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 2

1 TU

sede

Prof. Frasca Paolo

5^ ora di giovedì 16 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 1

1 AMA

plesso

Prof. Fringuello Francesco

5^ ora di venerdì 17 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 2

1 AMB

Prof. Balzarin

5^ ora di venerdì 17 settembre 2021

Mi presento in inglese(attività di socializzazione in lingua straniera

Lab. Elettrico 4

1 TME

plesso

Prof. Frasca Paolo

5^ ora di venerdì 17 settembre 2021

Le piattaforme informatiche di Istituto- giochi on line

Laboratorio informatico 1

2 AA

Prof.ssa Chini

Esperto Carla De Franceschi

5^ ora giovedì, venerdì 17 settembre 2021

Confezioni ed altro

Laboratorio di moda

2 SB

Prof.ssa Pellegrin

Sig.ra Giuliana Gonella

5^ ora mercoledì 15, giovedì 16 e venerdì 17 settembre 2021

Laboratorio OO.SS

Laboratorio OO.SS secondo piano sede

2 A

plesso

Prof. Parisato

5^ora di martedì 14 e mercoledì 15

Economia aziendale che passione!

Aula 24

2 B

plesso

Prof. Parisato

5^ ora giovedì 16 settembre 2021

Economia aziendale che passione!

Aula 28

 

Gli studenti rimarranno nell’aula della quarta ora in attesa del docente della quinta ora che li accompagnerà nel rispettivo laboratorio.

I Docenti firmeranno le ore nel Registro Elettronico con gli argomenti svolti preceduti da “Piano Estate 2021”.

attività d’inizio anno scolastico

STUDENTI DELLE CLASSI PRIME

Assegnazione alle classi e psw

Gli studenti delle classi prime saranno assegnati alle loro classi il primo giorno di scuola: nel cortile prospiciente gli edifici (v. cartellonistica), i Vice-Presidi li chiameranno nominalmente. Nello stesso giorno riceveranno le credenziali per accedere al Registro Elettronico, al quale si chiede immediato accesso per conoscere tutte  le comunicazioni della scuola.

Accoglienza

Durante i primi giorni e le prime lezioni con i rispettivi insegnanti, gli studenti svolgeranno le attività di accoglienza previste dalla precedente Circ.n.47, con particolare riferimento al Regolamento di Istituto, per prendere consapevolezza dell’importanza di un comportamento adeguato.

Lezioni

Essi si introdurranno poi pian piano nelle nuove discipline della scuola secondaria superiore eseguendo i test d’ingresso e con accesso a tutti i laboratori ove già nominati i rispettivi ITP e AT previsti. A tal proposito gli allievi sono raccomandati di prestare particolare attenzione alle lezioni introduttive sulla sicurezza, come da regolamenti affissi. Anche le attività di Scienze Motorie possono iniziare già dai primi giorni di scuola: in sede nella palestra, nel plesso all’aperto nel cortiletto (ove è stata appena sfalciata l’erba). Siamo stati rassicurati che la palestra del Patronato sarà a breve disponibile, come da convenzione in atto.

Piano scuola

Dal giorno 14 settembre alcune classi saranno chiamate a prolungare l’orario fino alle ore 13:00 per attività aggiuntive obbligatorie eventualmente, dalla prossima settimana, anche pomeridiane. Si raccomanda di controllare con accuratezza circolari ed avvisi in bacheca.

Credenziali per i genitori

I genitori che si rechino a scuola per accompagnare/ritirare i propri figli possono chiedere le proprie credenziali presso la sede centrale già a partire dal primo giorno di scuola dalle ore 8:10 alle ore 11:00 e dalle ore 12:10 alle ore 13:00. Onde evitare assembramenti e problematiche varie (green pass), essi rimarranno cortesemente in attesa dinanzi al portone colloquiando con il personale attraverso le finestre munite di plexiglass di sicurezza. Qualora vi siano più di 5 persone in attesa nel cortile, si è pregati di attendere fuori dal cancello. E’ possibile chiedere il rilascio delle credenziali via e-mail. Si ricorda che le credenziali sono strettamente personali.

 

PER TUTTE LE CLASSI

Test d’ingresso

Nei primi giorni di scuola tutti gli studenti svolgeranno con i loro Docenti i test d’ingresso in tutte le discipline, così come previsto dalle Riunioni di Dipartimento disciplinare dell’Istituto.

Laboratori e palestre

Come sopra per le classi prime.

Piano scuola

Dal giorno 14 settembre alcune classi saranno chiamate a prolungare l’orario fino alle ore 13:00 per attività aggiuntive obbligatorie, eventualmente, dalla prossima settimana, anche pomeridiane. Si raccomanda di controllare con accuratezza circolari ed avvisi in bacheca. Nell’ambito delle proposte, potranno essere organizzate uscite didattiche probabili nell’ultima settimana di settembre e, per questo, le classi interessate sono raccomandati sin d’ora di restituire, possibilmente il giorno dopo la distribuzione, le autorizzazioni dei genitori richieste dai Docenti organizzatori, per permettere lo svolgimento delle iniziative.

Si raccomanda a tutti di controllare con accuratezza circolari ed avvisi in bacheca, come sempre.

 

Un saluto di benvenuto/bentornato a tutti.

pexels alexandr podvalny 2831794

Lonigo, 10 settembre 2021

CIRCOLARE N. 51 A.S. 2021/2022

 

 

A tutta la comunità scolastica Alla cortese attenzione del prof. Parisato Alla cortese attenzione del prof. Golin

Al DSGA

 

 

Oggetto: organizzazione del primo giorno di scuola

 

DISPOSIZIONI PER TUTTI

 

Il 13 settembre è il primo giorno di scuola per tutti gli studenti. Per tutti l’orario è 8.00 – 9.00 I^ ora /9.00 – 10.00 II^ ora/10.00 –11.00 III^ ora/11.00 –12.00 IV^ ora.

 

accessi alla scuola

Entrate sede centrale

cancello est ex Cavallaro: accesso pedonale classi 2^,3^,4^,5^(sorveglianza Sig. Cosmo Stio)

cancello verso la Villa: accesso esclusivamente carraio (controllo Sig. Antonio De Rosa)

cancello lato casetta segreterie (cantiere): accesso pedonale classi 2^,3^,4^,5^(sorveglianza Sig.ra Stefania Chiovetto)

cancello ovest laboratori elettrici/elettronici: accesso classi 1^(sorveglianza Sig.ra Daniela Gnesato)

Entrate plesso

cancello e portone Via Bonioli: pedonale classi 3^,4^,5^(sorveglianza Cinzia Grella e Mario Carbone)

portone verso parcheggio: pedonale/carraio classi 1^2^(sorveglianza Valeria Dal Bon)

 

Auditorium

(sorveglianza Maria Santossuosso)

 

 

DISPOSIZIONI PER LE CLASSI SECONDE, TERZE, QUARTE E QUINTE

I Docenti si troveranno in aula alle ore 7:55 in attesa degli allievi che si recheranno direttamente all’interno della scuola. Si ricorda che è abolita la misurazione della febbre in entrata per gli allievi ed il Green Pass individuale per il personale. Si raccomanda di entrare con calma, rispettando le distanze di sicurezza e muniti di DPI. Pause ricreative ogni ultimi dieci minuti di lezione in aula per divieto di assembramento. Corridoi sempre sgombri da persone e cose.

 

 

DISPOSIZIONI PER LE CLASSI PRIME

DOCENTI E COLLABORATORI SCOLASTICI:

Alle ore 7:55 i Proff. Parisato in sede ed il Prof. Golin nel plesso si troveranno nel punto di raccolta per le classi prime (cortile OVEST prospiciente i laboratori elettrici/elettronici in sede- cortile interno in entrata a sinistra adiacente alla scala antincendio nel plesso).

Con loro saranno i Docenti della prima ora di lezione ed un collaboratore scolastico (Sig.ra Francesca Galati per la sede, Sig.ra Monica Saggiotto per il plesso).

I tecnici predisporranno il microfono per il saluto di benvenuto e l’appello di ogni classe.

 

STUDENTI

Gli allievi delle classi prime si raccoglieranno distanziati e con la mascherina, con il supporto dei collaboratori scolastici e dei docenti della prima ora.

 

PRIMA ORA DI LEZIONE

Dopo l’appello i Docenti della prima ora raccoglieranno dai collaboratori la busta contenente le password di accesso al Registro Elettronico e si dirigeranno con i propri allievi nelle rispettive aule, curando il distanziamento ed il silenzio per non disturbare le altre classi.

In aula, i Docenti della prima ora distribuiranno le note con le psw individuali ad ogni allievo. Vorranno cortesemente raccomandare di copiare nel diario e nel cellulare le cifre indicate per non smarrire le credenziali e di averne la necessaria cura. Si intratterranno sull’uso del Registro Elettronico e sulle attività di accoglienza previste dalla Circ.n. 47.

 

Buon anno scolastico a tutti!

 

Il Dirigente Scolastico Avv. Barbara Scarso

Nuove misure di prevenzione del’epidemia e piattaforma Green Pass scuola

 Facendo seguito alla nota 953 M.I. del 09/11/2021 ed alle relative istruzioni, si informa che a partire da lunedì 13 settembre 2021, data di inizio delle lezioni, la regolarità del possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass) non sarà più rilevata al personale in entrata.

 

Da quel giorno, infatti, sarà in vigore il controllo semplificato ed automatizzato a cura dell’Ufficio del Personale, attraverso modalità informatiche. Nulla deve essere svolto dal personale in servizio, che sarà contattato soltanto in caso di eventuali criticità rilevate.

 

Si allega l’informativa privacy ai sensi dell’ art.14 GDPR (Regolamento UE 2016/679).

 

Il Dirigente Scolastico Avv. Barbara Scarso

 


                                                                                                      ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE di LONIGO

Sedi Associate: ITE / ITT IPS / IeFP

Via Scortegagna, 37 36045 Lonigo (VI)

Tel. Segreteria 0444.831271 - Fax 0444.834119

 
 

                                                                                                            E-Mail amministrazione@iislonigo.it- PEC: VIIS01100N@pec.istruzione.it

 

 

Lonigo, 9 settembre 2021

 

Informativa sul trattamento dei dati personali

per la verifica del possesso delle certificazioni verdi COVID-19

del personale docente e ATA

(Art.14 del Regolamento UE 679/2016)

Con la presente informativa, si forniscono informazioni sul trattamento dei dati del personale docente e ATA interessati dall’attività di verifica del certificato verde COVID-19, prevista dall’art. 9-terdel D.L. 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 giugno 2021, n. 87, introdotto dall’art. 1, comma 6, del D. L. 6 agosto 2021, n. 111,mediante la nuova funzionalità di verifica automatizzata del Sistema informativo del Ministero dell’Istruzione-SIDI, che interagisce con la Piattaforma nazionale-DGC (Digital Green Certificate) del Ministero della Salute.

 

1. Titolare del trattamento dei dati

Titolare del trattamento dei dati è il Dirigente Scolastico Avv. Barbara Scarso dell’Istituto Scolastico IIS LONIGO Sartori-Rosselli, con sede a Lonigo (VI), Via Scortegagna n. 37, tel. 0444.831271, e-mail dirigente@iislonigo.edu.it, in carica pro tempore, in qualità di soggetto che effettua le verifiche.

 

2. Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile della protezione dei dati personali è contattabile ai seguenti recapiti: Avv. Magaraggia Michele con Studio in Vicenza, Stradella dei Munari n.10 Tel. 0444323084   Fax 0444321536 Email: avv.michelemagaraggia@munari10.it  Pec: michele.magaraggia@ordineavvocativicenza.it

 

3. Finalità del trattamento e base giuridica

Il trattamento dei dati personali è finalizzato esclusivamente alla verifica da parte dei Dirigenti Scolastici, o loro delegati, del possesso delle certificazioni verdi digitali COVID-19 (cd. “Green Pass”) in corso di validità, del personale docente e ATA, per consentire agli stessi l’accesso giornaliero nella sede ove prestano servizio.

La base giuridica del trattamento dei dati è costituita dalla necessità di adempiere ad un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare del trattamento, nonché di eseguire un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri, rispettivamente ai sensi dall'art. 6, par. 1 lett.c) ed e) del Regolamento UE 679/2016. Inoltre,il trattamento è necessario per motivi di interesse pubblico rilevante ai sensi dell’art. 9, par. 2, lett. g)del Regolamento UE 679/2016.

La fonte normativa da cui discendono gli obblighi giuridici di cui sopra, in capo al Titolare del trattamento, è costituita dall’art. 9-ter del D.L. 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 giugno 2021, n. 87, introdotto dall’art. 1, comma 6, del D. L. 6 agosto 2021, n. 111, nonché dal DPCM 17 giugno 2021 e ss. mm. Ii.

4. Categorie di dati trattati

Nell’ambito del processo di verifica dei certificati verdi COVID-19, saranno trattati esclusivamente dati del personale docente e ATA per i quali è prevista l’effettiva presenza in servizio nel giorno della verifica.

Più in particolare, saranno trattati:

                dati personali comuni di cui all’art. 4, n.1 del Regolamento UE 679/2016, ossia: nome, cognome, codice fiscale, tipologia di personale (docente o ATA) e Istituzione scolastica presso cui viene prestato il servizio;

                dati afferenti alla salute, rientranti nelle categorie particolari di datidi cui all’art. 9 del Regolamento UE 679/2016, relativi all’esito della verifica circa il possesso della certificazione verde COVID-19 in corso di validità.

Sono trattati, inoltre, i log applicativi che tracceranno le seguenti informazioni:

                Istituzione Scolastica che ha attivato il servizio;

                User-id del soggetto che ha effettuato l’interrogazione;

                Esito della richiesta del servizio;

                Elenco dei CF verificati;

                Data e ora di esecuzione della transazione.

 

5. Fonte da cui hanno origine i dati personali

I dati personali dei docenti e del personale ATA oggetto di trattamento sono quelli già presenti nel sistema informativo dell’istruzione – SIDI, a disposizione del Titolare. Le informazioni relative all’esito del possesso in corso di validità del certificato sono ottenute dall’interazione con la Piattaforma nazionale-DGC, di titolarità del Ministero della Salute.

 

6. Modalità di trattamento

I dati saranno trattati in modalità automatizzata, attraverso l’interconnessione tra il sistema informativo dell’istruzione – SIDI e la Piattaforma nazionale-DGC, consentendo di interrogare la banca dati del Ministero della Salute per i nominativi selezionati, e di ottenere in tal modo l’esito della validità della certificazione (Green Pass valido/Green Pass non valido), al momento dell’invio della richiesta.

Il processo di verifica consente di effettuare esclusivamente le operazioni di consultazione e visualizzazione dei dati.

Gli esiti delle verifiche, relative al possesso o meno di una certificazione verde COVID-19 in corso di validità, restituiti dalla Piattaforma nazionale-DGC, non saranno in alcun modo conservati nel sistema informativo del Ministero dell’Istruzione.

I log applicativi e i dati relativi al personale in servizio saranno custoditi, invece, nella banca dati del SIDI, adottando specifiche misure di sicurezza per la conservazione, backup e disaster recovery, atte anche ad evitare qualsiasi violazione dei dati personali, quali la perdita, usi illeciti o non corretti dei dati ed accessi non autorizzati.

Nell’ambito dei servizi di gestione del sistema informativo del Ministero dell’Istruzione sono applicate le policy di sicurezza e di protezione dei dati previste per la mitigazione ed il contenimento del rischio.

 

7. Destinatari della comunicazione deidati

I dati personali, trattati unicamente per il conseguimento delle finalità di verifica sopra indicate, non saranno comunicati dal Titolare a soggetti terzi e saranno esclusivamente oggetto di scambio tra i sistemi del Ministero della Salute e del Ministero dell’Istruzione, secondo le forme e le modalità prescritte dalla normativa del DPCM 17 giugno 2021.

 

8. Trasferimento di dati personali verso paesi terzi o organizzazioni internazionali

Non sono previsti trasferimenti di dati personali verso Paesi terzi (extra-UE) o organizzazioni internazionali.

 

9. Periodo di conservazione dei dati personali

Ai sensi dell’art. 5, par. 1, lett. e) del Regolamento UE n. 679/2016, al fine di garantire un trattamento corretto e trasparente, non sarà conservato nel sistema informativo del Ministero dell’Istruzione, né dal Dirigente Scolastico, o suo delegato che effettua la verifica, alcun esito delle verifiche circa il possesso o meno di una certificazione verde COVID-19.

I dati personali comuni del personale docente e ATA,utilizzati ai fini della verifica e già presenti nel sistema informativo dell’istruzione–SIDI, continueranno ad essere conservati nel sistema del Ministero dell’istruzione.

I log applicativi saranno conservati per dodici mesi.

 

10.  Dati di navigazione e cookie di sessione

L'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari a consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del portale SIDI e dei suoi servizi.

I cookie di sessione utilizzati in questo portale evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente. Non saranno previste l’istallazione di cookie di terze parti e nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito.

 

11. Diritti degli interessati

Ai sensi degli artt. 15 e ss. del GDPR, i soggetti interessati hanno la possibilità di esercitare i diritti previsti dalla normativa, secondo le seguenti forme e modalità. In particolare, potrà essere esercitato:

a)     il diritto di accesso (art. 15), ovvero di ottenere in particolare:

   la conferma dell’esistenza dei dati personali;

   l’indicazione dell’origine e delle categorie di dati personali, della finalità e della modalità del loro trattamento;

   la logica applicata nel trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

   gli estremi identificativi del Titolare del trattamento dei dati personali, del Responsabile del trattamento dei dati personali e dei soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati sono stati o possono essere comunicati;

   il periodo di conservazione;

b)     il diritto di rettifica (art. 16);

c)     il diritto alla cancellazione (art. 17);

d)     il diritto di limitazione al trattamento (art. 18);

In relazione al trattamento dei dati personali, ci si potrà rivolgere al Titolare del trattamento per esercitare i propri diritti.

 

12. Diritto di Reclamo

Gli interessati nel caso in cui ritengano che il trattamento dei dati personali a loro riferiti sia compiuto in violazione di quanto previsto dal Regolamento UE 679/2016 hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall'art. 77 del Regolamento UE 679/2016 stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie ai sensi dell’art. 79 del Regolamento UE 679/2016.

 

13. Processo decisionale automatizzato

Non è previsto un processo decisionale automatizzato ai sensi dell’art. 14, par. 2, lettera g) del Regolamento (UE) 679/2016.

Il Dirigente Scolastico

Avv. Barbara Scarso

firmato digitalmente ai sensi dell'art. 24 D.Lgs,. 82/2005 e ss.mm.ii.

Il 13 settembre è il primo giorno di scuola per tutti gli studenti. L’orario settimanale da lunedì 13 settembre a sabato 18 settembre (compreso) sarà:

8.00 9.00 I^ ora

9.00 10.00 II^ ora

10.00 –11.00 III^ ora

11.00 –12.00 IV^ ora

Da lunedì al sabato compreso, all’interno delle ore, sotto la vigilanza del docente in orario, vi sarà la pausa per  l’igienizzazione e l’areazione delle aule gli ultimi dieci minuti.

 Durante questo tempo gli allievi rimarranno nella propria aula e potranno chiedere di accedere ordinatamente ai     servizi ed effettuare merenda/ricreazione.

ENTRATA

Tutti gli allievi entreranno con le mascherine e igienizzeranno le mani. Non è più prevista la misurazione quotisdiana della febbre,  a carico e responsabilità della famiglia. Si raccomanda il distanziamento nei corridoi e nelle aule.

USCITA

L’uscita sarà lenta, distanziata ed ordinata.

PRIMO GIORNO di SCUOLA 13 SETTEMBRE 2021

Gli allievi delle classi prime, il primo giorno di scuola, attenderanno di entrare FUORI NEI CORTILI delle rispettive sedi alle ore 8.00. Tutti gli altri allievi entreranno come di rito.

I collaboratori del Dirigente Scolastico, prof. Parisato in sede e prof. Golin nel plesso, che saranno posizionati all’esterno dell’edificio, chiameranno nominalmente gli allievi delle classi prime e li affideranno ai docenti delle classi in servizio alla I^ ora. che li accompagneranno in aula.

Il Dirigente Scolastico si recherà nelle classi prime durane la mattinata per un saluto di benvenuto.

Buon anno scolastico a tutti!

Sottocategorie