Istituto di Istruzione Superiore di Lonigo
"Rosselli-Sartori"

 
14 settembre 2020

Gentilissimi Dirigenti, Corpo Docente di ogni ordine e grado, Personale Ata.

Carissimi fanciulli, bambini e ragazzi. I lunghi mesi difficili che abbiamo vissuto a partire da fine febbraio, ci hanno costretto a rinunciare alle abitudini, ai contatti umani, a volte persino al lavoro.
Poi è arrivata l’estate che è trascorsa in un lampo, tutti presi come siamo stati a capire quale mascherina usare, a misurare la distanza tra i banchi, ad organizzare nel modo migliore gli orari, le attività didattiche, gli ingressi e le uscite degli alunni, a scrivere e riscrivere protocolli, regolamenti, istruzioni. Ora ci siamo. Ora, FINALMENTE, riapre e riparte la scuola.
L’ambiente dove, grazie ad adulti che hanno fatto una delle più nobili scelte di vita, le nuove generazioni (il futuro dell’Italia) imparano ad essere gli adulti di domani. Ma questa enorme GIOIA non deve farci dimenticare che siamo ancora in piena emergenza: il momento storico è delicato e richiede l’impegno di tutti (dai bambini di 3 anni che per la prima volta entreranno nella scuola dell’infanzia, ai genitori, a tutto il personale scolastico) nel rispetto delle regole. È vero: sono spesso regole che richiedono sacrifici e comportamenti innaturali, ma il rispetto di queste regole è l’unica possibilità che abbiamo per consentire che questa GIOIA possa durare fino al prossimo giugno.

La regola imperativa che ci accompagnerà durante questo nuovo Anno Scolastico sarà quella della “Gestione del Rischio” coadiuvata da tanto “Buonsenso”. Siamo certi che tutti abbiano acquisito questa consapevolezza, così come abbiamo visto l’immenso impegno e collaborazione che quasi ovunque le Amministrazioni Pubbliche, gli Istituti Scolastici, le Famiglie, le Associazioni di Volontariato hanno profuso per poter arrivare a questo bellissimo risultato.
Ora, almeno per oggi lunedì 14 settembre 2020, vogliamo dimenticare le polemiche, le recriminazioni, i “si poteva fare di più, meglio, prima” e vogliamo esprimere il nostro IMMENSO GRAZIE a tutti i Dirigenti, Insegnanti, Personale Ata, genitori che, silenziosamente e senza tanti riflettori, hanno costantemente, instancabilmente e professionalmente lavorato affinché la società del futuro potesse ritornare tra i banchi di scuola! Auguriamo di cuore a tutti un sereno avvio di anno scolastico 2020/21.
Il Coordinamento Regionale dei Presidenti di Consiglio di Istituto della Regione Veneto.