Istituto di Istruzione Superiore di Lonigo
"Rosselli-Sartori"

 

https://www.confartigianatovicenza.it/scuola-lavoro-confronto/

Continua la collaborazione con Confartigianato Imprese Vicenza

di Andrea Fontana

Molto positivo il recente incontro tra Confartigianato Imprese Vicenza e la dirigente scolastica Lucia Russo, da poco nominata all’Istituto di Istruzione Superiore di Lonigo “Rosselli – Sartori”. Occasione preziosa per conoscere meglio questo istituto che raccoglie oltre 1000 studenti e riflettere sulle possibili collaborazioni tra il mondo della scuola e quello della realtà artigiana di produzione e servizio, da sempre bacino occupazionale per chi porta a termine il proprio percorso scolastico.

Presenti all’incontro, oltre a due stretti collaboratori della dirigente, la responsabile dell’Ufficio Scuola e il segretario del Raggruppamento Lonigo, e l’imprenditrice Adriana Muzzolon, da anni attiva nell’ospitare ragazzi della scuola in stage.

La scuola per legge è chiamata a dotarsi di un comitato tecnico scientifico (CTS) composto da docenti e da esperti del mondo del lavoro, delle professioni e della ricerca scientifica e tecnologica, ecco quindi spiegata la presenza di Confartigianato Imprese Vicenza da sempre attenta a consolidare i rapporti con le scuole con l’obiettivo di sviluppare assieme delle alleanze formative che siano aderenti alla flessibilità e all’innovazione richieste dal tessuto economico.

Sulla partecipazione attiva a questo organismo si è data massima disponibilità consapevoli di come sia strategico individuare percorsi scolastici sempre più vicini alle vere esigenze del sistema economico locale all’interno del quale i giovani possano trovare una loro collocazione professionale che valorizzi le competenze acquisitive, aspetto questo particolarmente caro alla Presidente del Raggruppamento di Lonigo Azzurra Marzari.

È un momento particolarmente favorevole per la scuola per poter attivare degli miglioramenti sia per gli aspetti didattici che di attrezzature in quanto il PNRR – Piano Nazionale Ripresa e Resilienza ha destinato notevoli risorse economiche a riguardo.
Per lo stesso Istituto di Lonigo sono già stati stanziati dei fondi su progetti specifici come la Dispersione Scolastica, l’Aggiornamento della Dotazione Didattica e l’Ammodernamento dei Laboratori; occasione quanto mai preziosa per migliorare l’offerta formativa e soprattutto renderla sempre più in linea con le reali esigenze delle imprese che quotidianamente si misurano con una società in continua evoluzione.

I tempi sono stretti in quanto già entro la metà del 2023 questi soldi devono essere spesi, ma la dirigente e il suo staff desiderano sfruttare questa occasione; l’obiettivo innanzitutto è migliorare le competenze del corpo docente attraverso una oculata formazione e contestualmente ammodernare i laboratori ormai obsoleti rispetto alla tecnologia attuale e su questo il mondo dell’artigianato potrà dare il suo contribuito mettendo a disposizione il suo knowhow negli ambiti che di volta in volta la scuola vorrà attivare coinvolgendo gli imprenditori che quotidianamente vivono le sfide dei mercati.

iis lonigo c0529aff